Mara & Renzo- Arquà Petrarca 07.05.2011

img_0010

_mg_9917 Chi l’avrebbe mai detto di ritrovarmi nello splendido paesino di Arquà Petrarca, piccolo borgo    medievale scelto dal famoso poeta italiano Francesco Petrarca per trascorrere gli ultimi anni della  sua vita, a fotografare il matrimonio di Mara e Renzo sotto uno splendido sole primaverile? A soli 40  minuti da Vicenza, mia città natale, non mi era mai capitata l’occasione di visitare questo villaggetto  che è il luogo perfetto per celebrare un matrimonio all’italiana! La mattina mi alzo contenta di vedere  il sole tra le fessure della persiana, mi preparo e passo a salutare la sposa a casa sua e vedere come  ha dormito: Mara mi apre la porta di corsa e un po’ agitata come da suo carattere!- siamo un po’ in  ritardo mi dice- ma alla sposa è sempre concesso un po’ di ritardo quindi tutto sotto controllo. Mi  avvio in auto verso Arquà Petrarca gustando la pace mattutina e la strada di campagna che mi porta  dall’autostrada al paese.

Lo sposo non è ancora arrivato e vedo Marta, la wedding planner, che sta finendo di preparare i fiori  nella chiesa. Non ci vediamo da tempo quindi è una gioia rivederla finalmente, sempre in forma e  sorridente, ha allestito la chiesa con un mix di margherite, rose, velo da sposa e uno splendido  angolino fuori dalla chiesa di petali arancioni con posate sopra delle margherite che è un dettaglio di  classe! Ed ecco Renzo che arriva con il suo sorriso aperto, un bel vestito elegante blu e la rosa  puntata sulla giacca! Faccio qualche foto allo sposo e ai suoi ospiti, nel frattempo arrivano Roberto e  Rossana – testimoni della sposa- con cui scambio due piacevole chiacchiere finchè aspettiamo  l’arrivo dell’auto d’epoca. Renzo è smagliante e di ottimo umore, ad un tratto eccolo girarsi verso la  strada quando con un rumoroso “Pop-pop-pop-pooooo” arriva l’auto d’epoca guidata da Andrea e  con all’interno una sorridente sposa. L’auto non puo’ fare piu di 70Km orari quindi la sposa doveva  tener conto anche di questo per arrivare alla chiesa di Santa Maria Assunta in tempo.

img_0028

Tutti appaudono l’arrivo degli sposi mano nella mano e si avviano all’interno della chiesa. Renzo ha il bouquet da dare alla sposa per l’entrata, ma l’emozione ma sempre i suoi scherzetti, cosi Renzo si dimentica di dare il bouquet alla sposa ed entra il chiesa tenendo lui il bouquet. Soltanto all’arrivo al banco degli sposi la mamma di Renzo gli fa notare che ha ancora il bouquet- nemmeno io, concentrata nel fare le foto, mi ero accorta!! Alo scambio delle fedi Mara è molto emozionata tende la mano destra a Renzo, poi ancora piu confusa tende il dito indice invece dell’anulare e Renzo risolve la situazione con un sorriso e prendendo l’anulare di Mara per infilare la fede!

mr

Marito e Moglie, i due sposi sono finalmente sorridenti e ci dirigiamo alla casa del Petrarca e fare delle romantiche foto ricordo dei due novelli. Andre s’improvvisa mio degno assistente!! Cosi tra una risata e un bacio degli sposi passeggiamo per Arquà gustandoci il panorama e respirando il sole di maggio che ci accarezza i visi.  Il ristorante scelto da Mara e Renzo è il Miravalle, con vista sulla vallata e un giardinetto con gli ulivi dove bere un buon bicchiere di vino veneto. Entrando nella sala ecco il Tableau e il tavolo di Bomboniere preparato da Claudia, la mia amica infatti si è presa cura del confezionamento delle bellissime bomboniere con nastro arancione in abbinato con i colori preferiti di Mara.

img_04131

Verso fine pranzo e dopo la foto della torta saluto i due sposi augurandogli un meraviglioso viaggio di nozze e meritato relax dopo queste settimane cosi intense di preparativi ed esami! Mi giro per un ultimo sguardo a Mara e Renzo: si sono gia avviati verso il tavolo dei loro ospiti mano nella mano con il sorriso di marito e moglie sulle labbra.

img_04151